21.3 C
Torino
martedì, 28 Maggio 2024

Tra William e Harry “danni irreparabili”, ecco perché

Più letti

Nuova Società - sponsor

(Adnkronos) – I panni sporchi si lavano in casa, sempre e soprattutto se la dimora è Buckingham Palace. Invece, William ha raccontato, via conferenza stampa, i fatti che riguardano la famiglia reale e più precisamente quelli di Harry, causando "danni irreparabili" fra sé e suo fratello. Ne è convinto l'esperto reale Omid Scobie, collaboratore di Abc News e autore di 'Endegame', il suo libro appena pubblicato in Gran Bretagna, nel quale sostiene che il principe di Galles "ha condiviso informazioni private sul duca di Sussex, finite sulla prima pagina di un giornale. E questo ha causato danni irreparabili fra loro".  A dispetto dell'immagine, che il grande pubblico ha a lungo conservato, di due fratelli legati sia dal loro ruolo nella famiglia reale che dalla perdita della loro amata madre, secondo Scobie, in realtà la relazione fra William ed Harry sarebbe oggi disintegrata. L'erede al trono è diventato un "uomo d'azienda" all'interno della famiglia reale. Da quando Carlo divenne re l'anno scorso, "abbiamo visto emergere un uomo molto più duro, che sembra aver abbracciato e incarnato l'istituzione reale". D'altra parte, il duca di Sussex, da quando ha abbandonato ogni impegno nell'istituzione monarchica per trasferirsi negli Stati Uniti, ha parlato pubblicamente della sua rottura con il fratello, mettendo nero su bianco molti dettagli del loro rapporto nel suo libro di memorie 'Spare'.  Ma c'è ben altro, in 'Endgame'. In particolare, i nuovi sviluppi che ruotano attorno alla famosa intervista di Harry e Meghan a Oprah Winfrey, nella quale rivelarono che membri della famiglia reale ebbero conversazioni con Harry su "quanto scura" potesse essere la pelle del loro figlio. Intervista che portò a una successiva conversazione di Carlo con Meghan. Scobie sostiene che siano state due persone a sollevare dubbi sul colore della pelle del figlio del duca di Sussex: "I loro nomi sono stati menzionati nelle lettere tra king Charles e la moglie di Harry che si sono scambiate qualche tempo dopo l'intervista a Oprah Winfrey. Sappiamo da fonti che Carlo era inorridito da cosa potesse pensare Meghan di quelle conversazioni e dunque, come rappresentante della sua famiglia, ha cercato di affrontare direttamente con lei l'argomento".  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano