25.2 C
Torino
lunedì, 22 Luglio 2024

Torna MiTo. Il vicesindaco Montanari: “Un evento da difendere”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Torna MiTo, il grande festival musicale che unisce Torino e Milano. Due concerti per l’inaugazione di questa edizione: il primo a Teatro Regio del capoluogo piemontese, il secondo, il giorno dopo, alla Scala.
A Torino “MiTo per la città” regalerà 37 concerti e 90 momenti musicali disseminati tra i quartieri, gli ospedali, musei, case di cura, giardini e carceri. Dal 3 al 21 settembre. «Un evento culturale – come ha sottolineato il vicesindaco Guido Montanari – nelle corde della nuova amministrazione, per la sua capacità di raggiungere un gran numero di cittadini. Per questo è una manifestazione da difendere». Mito a Torino dal 2 al 22 settembre Eventi a Torino
Molti eventi sono gratuiti mentre altri vanno dai 5 ai 30 euro. Quest’anno parteciperanno il violoncellista Mario Brunello e il pianista Andrea Lucchesini.
Mi-To apre a Torino il 2 settembre con la London Symphony Orchestra diretta da Gianandrea Noseda, al Regio, e il 3 è alla Scala di Milano con lo stesso programma, proseguendo poi nelle due città con 160 manifestazioni musicali.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano