18 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Torino Vertical Bike, in città come in un bosco per una gara all'aria aperta

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Vanna Sedda
Difficile immaginare il centro città come un bosco, soprattutto per gli amanti della mountain bike. Eppure, l’associazione Verticalife c’è riuscita e per il terzo anno organizza la Torino Vertical Bike, la prima gara urbana in Italia di mountain bike. La gara aperta a professionisti, amatori e semplici appassionati di bici da sterrato, che si terrà domenica 21 settembre nel capoluogo piemontese.
Strade, cortili, portici e piazze della città sabauda faranno da sfondo a un percorso di 20 km che si snoderà tra le vie del centro e i parchi cittadini. Nelle due edizioni precedenti circa 600 spericolati atleti hanno provato l’ebrezza di lanciarsi dalle scalinate dei Murazzi del Po o di arrampicarsi su salite con un dislivello di circa 600 metri. In aggiunta all’emozione e all’adrenalina, i partecipanti, che gli organizzatori aspettano da tutto il Piemonte e oltre, avranno la possibilità di esplorare la città, con pacchetti promozionali che comprendono, oltre all’iscrizione alla gara, anche visite guidate a musei e monumenti. Un’ottima iniziativa per promuovere il turismo urbano e lo sport all’aria aperta.
La Torino Vertical Bike è inserita all’interno della due giorni Torino Street Style, manifestazione dedicata allo sport organizzata dalla Divisione Gioventù con il patrocinio della Città di Torino, in collaborazione con Bike Pride, che si svolge esattamente lo stesso giorno e partirà subito dopo la premiazione della gara. Insomma, Torino si prepara ad accogliere il fiume di ciclisti e amanti delle due ruote provenienti da tuttele regioni d’Iatlia, per una giornata all’insegna dell’ecosostenibilità ma, soprattutto, del divertimento.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano