20.9 C
Torino
domenica, 26 Maggio 2024

Torino sposa lo smart work: il 25 marzo lavori dove vuoi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il 25 marzo lo smart work approda a Torino. Si intitola “Giornata del Lavoro Agile”, l’iniziativa cui il Comune di Torino ha deciso di aderire, dopo che l’anno scorso una sperimentazione analoga era stata fatta nell’area metropolitana di Milano.
Il progetto, che riguarda tutti gli enti pubblici e le imprese, consentirà ai dipendenti di lavorare da casa o da qualsiasi altro luogo, contribuendo anche alla riduzione dell’inquinamento dovuto al traffico stradale.
Nel capoluogo lombardo, l’iniziativa aveva consentito ai lavoratori di risparmiare due ore al giorno, oltre a ridurre l’inquinamento cittadino per un totale di circa due tonnellate di anidride carbonica in meno nell’aria.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano