15.7 C
Torino
lunedì, 21 Settembre 2020

Torino pietrificata

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Drake
Drake
Sir Francis Drake nato il 13 luglio 1540. Navigatore e corsaro inglese. Collabora con Nuova Società dal 2017, con la rubrica "I corsivi del corsaro". Una leggenda narra che quando si è in pericolo basta battere sul suo tamburo per vedere le vele delle sue navi all'orizzonte e giungere in soccorso.

La mitologia greca e le pagine iniziali de “Lezioni americane” di Italo Calvino (la cui lettura consigliamo) offrono una  riflessione sull’attuale fase di Torino, una città che sembra pietrificata nella sua inazione. E per questo sempre più imbarazzantemente pesante e difficile da smuovere, pur nella sua leggerezza del nulla.
Perché è proprio il nulla a pietrificare l’esistente, il nulla promosso dall’amministrazione comunale che la sindaca Appendino provvede poi a pietrificare con il suo sguardo da Medusa.
A due anni dalla vittoria del Movimento sociale Cinque stelle rimane ancora un’impresa pescare un fatto realmente concreto dal fiume di parole che quotidianamente i suoi amministratori riversano sulla città.
Rimpasti di giunta, cambi di uomini e donne al vertice di alcune istituzioni culturali sono apparsi malinconicamente ciò che non dovrebbero essere: manovre fumogene per distogliere l’attenzione pubblica dai problemi reali, da periferie che dovevano diventare un tutt’uno con il centro e che, invece, di questo passo non avranno neppure il collegamento con la metro; asili e scuole che da paradisi dell’infanzia rischiano di diventare un inferno per gli insegnanti sospesi nelle nomine.
Per reazione, con le aspettative popolari in calo, Appendown ha sempre dalla sua la carta del gossip. Che si gioca anche con cinismo sul proprio staff. Ieri si è bruciato il suo braccio destro, Muzio Scevola Giordana.
Oggi getta in pasto alla folla pezzi di Ringhietto, il suo portavoce al secolo Luca Pasquaretta, attorno al quale furoreggiano le promozioni più irrealistiche, da un posto nel consiglio d’amministrazione Rai a un ruolo nella squadra di Palazzo Chigi, mentre gli ufficiali giudiziari della Procura con più modestia rovistano la sua casa e il suo ufficio in Comune.
Al che ci si chiede se non si stia esagerando nell’applicare grossolanamente la locuzione latina promoveatur ut amoveatur, promuovi per rimuovere. A meno che non si tratti di mettere le mani molto avanti rispetto alla piega che potrebbero prendere avvenimenti giudiziari prossimi futuri.
Nel mentre, lo sguardo della Medusa risparmia soltanto le pietre di Torino, senza che all’orizzonte si veda un moderno Perseo che ci dia un filo di speranza.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il Covid svela il segreto di Pulcinella: precariato usato, abusato, malpagato

L'emergenza Covid sbatte in faccia, a chi faceva finta di non vedere, l'uso e l'abuso del precariato nel mondo del lavoro che...

Recovery Fund e agricoltura, Carenini (Cia Piemonte): “Fondi per rilanciare il settore”

Agricoltura, patrimonio della nostra economia. Un settore che durante il lockdown non si è è fermato, e che oggi conta di poter...

Febbre a scuola, il Tar respinge il ricorso del Ministero contro l’ordinanza di Cirio

Il Tar del Piemonte non ha accolto la richiesta del Governo di una sospensiva d’urgenza in via monocratica per l’ordinanza della Regione...

No Tav, Dana Lauriola è stata arrestata. Tensione tra attivisti e polizia a Bussoleno

E' avvenuto questa mattina all'alba l'arresto di Dana Lauriola, storica attivista No Tav e militante del centro sociale Askatasuna, condannata a due...

RU 486, Appendino contro la Regione: “Becera propaganda sul corpo delle donne”

La sindaca di Torino Chiara Appendino interviene in merito alla proposta della giunta regionale del Piemonte di abolire la somministrazione della pillola...