20.6 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Torino, in Comune un tavolo sulla movida

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Si riunirà per la prima volta oggi il tavolo sulla movida voluto dal sindaco di Torino Stefano Lo Russo e che coinvolgerà diversi assessori: Paolo Chiavarino per il commercio, Chiara Foglietta per i temi dell’igiene e del rumore, Carlotta Salerno per le politiche giovanili e di rigenerazione urbana e Gianna Pentenero per la sicurezza. Un tavolo interassessorile con l’obiettivo di trovare una soluzione al problema movida con una risposta “sistemica”. 

“Cercheremo di fare sintesi, tramite un approccio concertativo in giunta e con le circoscrizioni, tra le diverse esigenze: diritto al riposo, il diritto al divertimento e chi nel mondo della vita notturna ha investito”, ha spiegato Lo Russo precisando però che “non mi piace il termine movida”.
“La delicatezza del tema e la complessità ci è nota, l’unico modo di affrontarla è fare un lavoro sinergico come giunta”, ha dichiarato l’assessora Salerno.

Tra i temi all’ordine del giorno anche i Murazzi sulla cui riapertura si conosce ancora poco: “Non saranno quelli che sono stati chiusi”, ha però precisato il sindaco, “è un progetto diverso che sta andando avanti”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano