16.2 C
Torino
venerdì, 21 Giugno 2024

Tav, tafferugli a Chiomonte per la visita di Salvini

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Tensione e cariche in Val di Susa davanti al cantiere della Torino-Lione di Chiomonte.

Circa una cinquantina manifestanti No Tav, che si sono ritrovati per contestare il ministro dell’Interno Matteo Salvini sotto lo slogan “Accogliamo Salvini…alla moda nostra”.

Dopo un faccia a faccia tra forze dell’ordine e manifestanti e il lancio di palle di neve contro poliziotti e carabinieri è partita la carica. Poi è tornata la calma, mentre un manifestante è stato identificato e poi rilasciato.

Secondo la Questura di Torino i manifestanti avrebbero tentato di superare gli schieramenti della forza dell’ordine senza riuscirci e la Digos ha identificato 45 No Tav: quattro di questi, due donne e due uomini, sono state denunciate in quanto già sottoposti al foglio di via obbligatorio dal Comune di Chiomonte emesso dal questore Francesco Messina..

foto di ©Rawsht Twana

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano