25.4 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Tari, ecco come e quando si paga

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Oggi pomeriggio, con una delibera, il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità le date per il versamento dell’anticipo per il pagamento della Tari, la tassa sui rifiuti.
Per quanto riguarda le utenze non domestiche, l’acconto sarà calcolato applicando il 70% delle tariffe 2014 (per alcune categorie merceologiche il 60%). Le scadenze sono state stabilite per il 20 marzo, 20 aprile, 20 maggio, 20 giugno, 20 luglio e 5 settembre 2015 e sarà possibile effettuare il pagamento in un’unica soluzione, utilizzando il modello F24, con scadenza unica il 31 maggio 2015.
Per le utenze domestiche invece, l’acconto sarà calcolato applicando il 40% delle tariffe 2014. Le scadenze (2 rate) sono il 30 aprile e il 31 maggio 2015.
Il saldo delle utenze non domestiche sarà versato in due rate: il 30 ottobre e il 30 novembre 2015, mentre per le utenze domestiche il 10 novembre e il 10 dicembre.
Le nuove tariffe saranno definite dal Piano finanziario 2015 e dall’approvazione del Consiglio comunale.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano