18 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Spaccio e detenzione illegale di armi. Due arresti

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Sono finiti in manette Giorgio Antonio marchese, 30 anni e Raffaele Serratore, di 32, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi.
Ad insospettire la polizia sono stati i movimenti dei due uomini in un bar di corso Moncalieri, nel quale i 30enni, svolgevano i loro traffici di droga.
Gli agenti, dopo averli pedinati, sono giunti fino a corso Unità d’Italia, dove hanno fermato e perquisito i due sospetti, trovati in possesso di un’alta somma di denaro contante e di un vero e proprio libretto contabile, con una lista di nomi e somme.
Perquisito anche il titolare del bar, T.E., trovato in possesso di oltre 10 grammi di cocaina, di cui gran parte nascosta nei locali sotterranei dell’esercizio commerciale che è costata al gestore una denuncia per detenzione di sostanza stupefacente.
Le indagini hanno portato anche alla casa di Marchese, nella quale sono stati ritrovati e sequestrati più di un chilo di sostanza stupefacente, 80 grammi di cocaina e due panetti di hashish del peso complessivo di 1 chilo. Ma non solo, Marchese si serviva di un bilancino di precisione digitale, utilizzato presumibilmente per confezionare le dosi dello stupefacente, e infine una pistola calibro 9 parabellum munita di due caricatori, anche questi sotto sequestro. Sequestrata anche l’automobile di Serratore, già segnalata alle autorità per l’applicazione di una sanzione amministrativa ed il sequestro ai fini della confisca.
I due uomini sono stati arrestati.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano