13.2 C
Torino
lunedì, 27 Maggio 2024

Smog da bollino rosso, fermi anche gli Euro 5

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

E’ emergenza smog a Torino, dove il livello delle micropolveri nell’arie ha superato il livello dei 50 microgrammi al metro cubo, soglie da bollino rosso.

Così per la prima volta da quanto il 1° ottobre scorso è entrata in vigore il regolamento del Bacino padano per la qualità dell’aria, la circolazione è da oggi e almeno fino al 9 gennaio bloccata anche per i veicoli diesel Euro 5 immatricolati prima del 2013.

Il blocco sarà dalle ore 8 alle 19, mentre per i veicoli commerciali della stessa classe emissiva, il divieto è in vigore dalle 8.30 alle 14 e dalle 16 alle 19.

Già da giovedì scorso era stato dato l’ordine di non circolare ai veicoli diesel euro 4, mentre altre limitazioni sono permanenti e in vigore fino a marzo. Nello specifico si tratta dei autoveicoli di classe Euro 0 (tutte le alimentazioni: benzina, diesel, metano, gpl) sia per il trasporto persone, sia per il trasporto merci, ferme 0-24 compresi i giorni festivi per tutto l’anno; per i diesel il divieto è esteso agli Euro1. I motocicli con le stesse classi emissive non possono circolare fino al 31 marzo prossimo.
I veicoli diesel Euro2 ed Euro3 non possono circolare dal lunedì al venerdì con orario 8-19; il divieto è valido tutto l’anno per gli Euro2, mentre gli Euro3 è limitato al 31 marzo 2020.

Giovedì 9 gennaio è previsto il nuovo rilevamento di Arpa e allora si deciderà se proseguire o eliminare il blocco.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano