27.8 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Sfalci erba alla Vallette: il presidente della Circoscrizione 5 replica

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Riceviamo e pubblichiamo secondo quanto previsto dal diritto di replica all’articolo  “Deborah Montalbano (M5S): “Appello alle Circoscrizioni per gli sfalci dell’erba prima in periferia” pubblicato lunedì 19 giugno 2017

“In relazione all’articolo apparso ieri contenente alcune dichiarazioni della Consigliera Montalbano occorre fare delle precisazioni. Lo sfalcio del verde orizzontale di competenza della Circoscrizione 5 è partito da pochi giorni per una serie di fattori tecnici e burocratici: ma la ragione principale, e la Consigliera Montalbano lo sa bene, come in tutta la città, risale alla scelta dell’amministrazione comunale centrale di finanziare l’attività manutentiva con gli oneri di urbanizzazione che al momento dell’assegnazione dei lavori non erano disponibili.
Gli oneri infatti sono entrate una tantum non spendibili se non in corso d’anno. E la cifra abnorme prevista in entrata a Bilancio 2017 (oltre 40 milioni) non solo è stata applicata alla spesa corrente, ma è anche di improbabile conseguimento.
Solo dopo la nostra protesta, con una manovra di storno di risorse disponibili è stata coperto un primo sfalcio. Ciò è valso per tutte le circoscrizioni. La Circoscrizione 5 ha potuto poi iniziare i lavori a metà della scorsa settimana per un ritardo di consegna di alcuni documenti da parte dell’impresa appaltatrice.
Le risorse concesse alle circoscrizioni bastano appena , inoltre, per un solo sfalcio.

Per quanto riguarda la priorità si segnala che queste non possono essere “territoriali” ma per tipo di area. Prima si sfalciano le aree scolastiche aperte per l’attività estiva poi giardini con i giochi bimbi le aree che presentano possibili criticità alla viabilità ecc.

Per noi conta tutto il territorio della Circoscrizione. Una scuola o un giardino delle vallette è alla pari di quella di Lucento o di madonna di campagna, di borgata lanzo o di borgo vittoria.

Stiamo pertanto seguendo un cronoprogramma che tiene conto di tali priorità e che prevede per le Vallette interventi che nella gran parte dovrebbero terminare entro l’inizio della prossima settimana.

Troviamo comunque surreale che la consigliera pentastellata Montalbano accusi il decentramento di colpe che non sono nostre. E’ arcinoto che una situazione di erba alta come quest’anno non è mai successa e ciò per le scelte avventate sul bilancio del verde operate dalla giunta Appendino.
la Montalbano, prima di cercare altrove delle responsabilità, guardi all’interno di Palazzo civico”.

Marco Novello (presidente della Circoscrizione 5)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano