7.6 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Sentinelle in Piedi, pronta la contro manifestazione per i diritti lgbt

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Non è certo passata sottotraccia la nuova iniziativa delle Sentinelle in Piedi, che domenica 5 ottobre si ritroveranno in piazza Carignano per pregare per la “famiglia tradizionale” (di fatto, contro i diritti delle persone lgbt).
Con il risultato che in piazza alle 16 non ci saranno solo i cosiddetti attivisti cattolici, come era avvenuto l’anno scorso (quando erano stati presenti gli allora consiglieri comunali Maurizio Marrone di Fratelli d’Italia e Giovanni Maria Ferraris dei Moderati), ma anche chi non ha intenzione di far passare nel silenzio un’iniziativa vergognosa come questa.
Dai social network è partito il tam tam e la conseguenza è che saranno in molti a manifestare perché tutti abbiano le stesse possibilità.
A questa iniziativa stanno aderendo collettivi e associazioni per i diritti, ma soprattutto tante persone che non fanno parte di alcun movimento politico.
Ma non sarà solo piazza Carignano il luogo della contestazione. Già su facebook e twitter arrivano vari messaggi di indignazione nei confronti delle Sentinelle in Piedi: «Andiamo a bombardarli di fialette puzzolenti», «Ma perché nessuno prega contro i preti pedofili», «I solito cattofascisti», «Questa manifestazione è degna delle rievocazioni storiche medioevali» sono solo alcuni dei post che stanno girando nella rete.
Anche il consigliere regionale di Sinistra Ecologia Libertà Marco Grimaldi prende posizione: «Siamo alle solite. C’è chi vuole dare voce ai diritti negati e chi nel silenzio assordante della politica di questi vent’anni parla di una tirannia “gender” per bloccare qualsiasi tentativo di avanzamento nel campo dei diritti civili» commenta.
 
LEGGI ANCHE:
Tornano le Sentinelle in Piedi, la vergognosa preghiera contro i gay: l’articolo 
Biella, l’assessore regionale Cerutti a un flashmob sui diritti gay contro le Sentinelle in Piedi: l’articolo
Sentinelle in Piedi, il Coordinamento Torino Pride non scenderà in piazza: l’articolo

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano