19 C
Torino
domenica, 20 Settembre 2020

Schellino in attesa di conoscere le sue competenze

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...
Alessia Spinapolice
Alessia Spinapolice
Laureata in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Ha collaborato con il telegiornale di Rete7 e dal 2019 è collaboratore presso il quotidiano Nuova Società. Appassionata al mondo social, è cofondatrice del profilo Instagram "in.Torino", dedicato a locali ed eventi in città.

Non ha ancora ben chiare le sue competenze la designata vicesindaca Sonia Schellino che, la prossima settimana, acquisirà le deleghe dalla sindaca di Torino Chiara Appendino.

Ma una cosa è certa, Schellino garantisce il suo pieno appoggio alla sindaca «delega vuol dire fiducia. Se domani la sindaca mi dicesse che non siamo più in sintonia non aspetterei di essere rimossa ma me ne andrei. Il vicesindaco deve andare a braccetto con la sindaca come suo collaboratore».

- Advertisement -

Quanto al suo nuovo ruolo «mi limiterò a fare l’assessore tecnico. È la sindaca a decidere se partecipare alle manifestazioni oppure no. Io mi limito a condividere le sue decisioni».
Il suo contributo, come dice lei, sarà quello di valorizzare gli aspetti sociali «nei prossimi mesi ci metteremo a lavoro sull’implemento del reddito di cittadinanza, per questo la mia scelta è stata anche simbolica».

- Advertisement -

A proseguire invariato sarà il progetto Moi «si procede man mano che ci saranno risorse. Più saranno i fondi, più potremo dare opportunità alle persone di uscire da situazioni complicate».

Nessuna intenzione di proseguire con il freno a mano tirato anche da parte di Schellino, la quale condivide proprio questa frase pronunciata dalla sindaca la settimana scorsa «tra i Cinque Stelle ci sono posizioni e sensibilità diverse il che è un valore per il Movimento, ma bisogna trovare una sintesi. Un punto d’accordo deve essere trovato all’interno del gruppo, ma ci vuole un po’ di tempo per farlo».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Il Covid svela il segreto di Pulcinella: precariato usato, abusato, malpagato

L'emergenza Covid sbatte in faccia, a chi faceva finta di non vedere, l'uso e l'abuso del precariato nel mondo del lavoro che...

Recovery Fund e agricoltura, Carenini (Cia Piemonte): “Fondi per rilanciare il settore”

Agricoltura, patrimonio della nostra economia. Un settore che durante il lockdown non si è è fermato, e che oggi conta di poter...

Febbre a scuola, il Tar respinge il ricorso del Ministero contro l’ordinanza di Cirio

Il Tar del Piemonte non ha accolto la richiesta del Governo di una sospensiva d’urgenza in via monocratica per l’ordinanza della Regione...

No Tav, Dana Lauriola è stata arrestata. Tensione tra attivisti e polizia a Bussoleno

E' avvenuto questa mattina all'alba l'arresto di Dana Lauriola, storica attivista No Tav e militante del centro sociale Askatasuna, condannata a due...

RU 486, Appendino contro la Regione: “Becera propaganda sul corpo delle donne”

La sindaca di Torino Chiara Appendino interviene in merito alla proposta della giunta regionale del Piemonte di abolire la somministrazione della pillola...