16.3 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Rivarossa: muore infilzato dal cancello mentre pota una siepe

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Non sono serviti i soccorsi degli uomini del 118 subito arrivati sul posto a salvare la vita a Bruno Decostanzi, 66 anni, rimasto infilzato in una cancellata mentre potava una siepe. Infatti, l’uomo è entrato in arresto cardiaco e morto per l’emorragia provocata dalle ferite.
La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio a Rivarossa, in una villetta di via Don Cavoretto mentre Decostanzi stava svolgendo alcuni lavori di giardinaggio. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri di Leinì il sessantaseienne si trovava su una scala per potare una siepe quando ha perso l’equilibrio ed è caduto sulla cancellata che lo ha infilzato.
Immediati i soccorsi che però, come detto, non sono serviti in quanto l’uomo aveva numerose ferite e un forte emorragia interna che lo hanno ucciso in pochi minuti.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano