25.7 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Regione Piemonte: un piano triennale per rilanciare il turismo green

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Moreno D’Angelo

Per stare al passo con il continuo boom di turisti che visita città e valli  piemontesi la Giunta Regionale ha oggi deliberato il Piano triennale 2016-2018.
Il generale miglioramento della qualità ambientale è alla base degli obiettivi di intervento del piano che vuole  ingrandire l’offerta turistica piemontese. Questo attraverso la costruzione di nuovi impianti e azioni  di recupero del patrimonio edilizio promosse da enti locali e no profit. I bandi collegati al piano sono aperti anche a imprese di nuova costituzione impegnate direttamente nell’accoglienza turistica.
Saranno finanziabili progetti riguardanti percorsi e aree di sosta attrezzate, impianti turistico-ricreativi e ricettivi, impianti di risalita, piste da sci.
Un piano dalla vocazione “green” che nel dettaglio punta su itinerari escursionistici, cicloescursionistici, cicloturistici ed a cavallo. E’ evidente che le iniziative di  sviluppo del turismo verde rappresenti  una ottima opportunità per  rilanciare attività produttive e occupazione nelle aree interessate privilegiando aree montane e rurali (nel 2015  in Piemonte il flusso di turisti ha registrato un incremento del 5.72%  con 4.696.538 arrivi).

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano