9.2 C
Torino
mercoledì, 22 Maggio 2024

Regione Piemonte, Cirio incontra il ministro Boccia e consegna il dossier sull’autonomia

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha incontrato il ministro agli Affari regionali e per l’autonomia Francesco Boccia.

«È stato un incontro positivo – spiega il presidente Cirio – Abbiamo consegnato al ministro Boccia il nuovo dossier del Piemonte sull’autonomia, approvato il 9 agosto dalla Giunta e adesso all’esame del Consiglio regionale».

Continua Cirio: «Il testo riprende e integra la proposta della precedente amministrazione e la potenzia, ampliando la nostra richiesta di autonomia differenziata a tutte le 23 materie previste dalla Costituzione».

«Ho chiesto al Ministro la possibilità di incardinare formalmente il nostro percorso entro l’anno, per consentire al Piemonte di recuperare il ritardo avuto fino ad oggi. L’autonomia, insieme ai fondi europei e alla sburocratizzazione, è uno dei tre elementi determinanti per la nostra azione di governo. Il Ministro ci ha dato la propria disponibilità a valutare la richiesta e ci darà un riscontro nei prossimi giorni».

«Chiediamo si vada avanti al più presto e resta fondamentale per noi la necessità di muoverci in modo unitario con gli altri governatori, perché quella dell’autonomia è una partita fondamentale per tutte le Regioni», conclude Cirio.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano