25.7 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Protesi al seno Pip, al via il processo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Si è aperto oggi il processo contro l’azienda francese produttrice delle protesi al seno Pip, risultate pericolose poiché il silicone utilizzato non sarebbe stato conforme agli standard richiesti. Due le persone al banco degli imputati, i responsabili della casa produttrice, che ha distribuito i seni finti a centinaia di donne in vari Paesi d’Europa. Uno di loro, Jean Claude Mas ha già subito una condanna dal tribunale francese a quattro anni per truffa aggravata.
I legali dei due hanno chiesto di trasferire la sede del dibattimento a Firenze, città in cui la società delle protesi Pip ha un’agenzia di distribuzione, ma la richiesta è stata negata dai giudici. La prossima udienza è in programma per marzo.

 © RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano