22.2 C
Torino
domenica, 21 Luglio 2024

Primarie per i Fratelli d'Italia. Ravello: “La destra si rimette in cammino”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Ormai la gara è a chi fa più primarie possibile. Dopo l’esempio del Pd, che ce le ha nel dna e che lo scorso week end ha voltato per la segreteria piemontese del partito, questo fine settimana la destra non starà a guardare. Infatti tocca a Fratelli d’Italia ad andare ai gazebo.
«Le primarie – spiega Roberto Ravello, portavoce provinciale di Fdi – sono un appuntamento cruciale per il nostro movimento: quelli odierni sono i primi passi di una Destra che si rimette in cammino e in gioco, che torna tra la gente, nelle piazze e nei Comuni per offrire un’occasione reale e credibile di democrazia diretta, finalmente libera da qualsiasi dinamica imposta o da vincoli di apparato».
«Siamo felici ed emozionati – continua Ravello – di poter tracciare, primi nel centrodestra, il solco della legittimazione popolare e di condannare senza appello nominati e paracadutati ad un inesorabile oblio. Lo sforzo logistico ed operativo da sostenere sarà importante – conclude Ravello – voglio perciò ringraziare militanti e volontari che tra oggi e domani garantiranno più di 50 seggi su tutto il territorio regionale: sono convinto che sia questa l’unica strada percorribile per combattere quei sentimenti di disaffezione, sfiducia, rabbia ed assuefazione da mediocrità che sempre più spesso caratterizzano il giudizio dei cittadini nei confronti della politica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano