18.2 C
Torino
giovedì, 18 Luglio 2024

Più turisti a Torino per Juventus-Roma e Capodanno

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Juventus-Roma, a dicembre, e Capodanno sono stati i due eventi che hanno portato più turisti a Torino negli ultimi mesi.
Secondo i dati dell’Osservatorio alberghiero della Camera di Commercio e di Turismo del capoluogo piemontese, in collaborazione con le associazioni di categoria, presentati in occasione della premiazione di 77 alberghi e rifugi con il marchio di qualità “Yes! Enjoy Torino Top Hospitality 2017” nel 2016 il tasso di occupazione delle camere è aumentato dell’1,8% e i ricavi medi per camera del 2%. Soddisfatto il 93% dei turisti che nel 66% del casi prenota il soggiorno via web, dove cresce anche la reputazion.
«Bisogna partire dai numeri, ci saranno di grande aiuto. Vogliamo gestire il turismo in modo imprenditoriale, abbiamo ottime fondamenta e possiamo costruire la casa sulla base di quanto si è fatto nel passato. Tanto però ancora si deve fare», dice l’assessore comunale al Commercio, Alberto Sacco.

«La strada intrapresa è quella giusta: il 2016 mostra chiaramente segni positivi, per tasso di occupazione e per ricavi, mentre la reputazione on line dei nostri alberghi continua a crescere», spiega il presidente della Camera di Commercio di Torino Vincenzo Ilotte.

«Avere realizzato un Osservatorio – osserva Maurizio Montagnese, presidente di Turismo Torino e Provincia – è un tassello fondamentale per attuare unì’attenta ed efficace strategia di marketing turistico». Nel 2016 sono state vendute 868.367 camere, 3.593 in più del 2015 (+0,4%), a una tariffa media di 86,18 euro, in lieve crescita (+0,2%). Dicevamo dell’importanza degli eventi.

Ad esempio quello di Juventus-Roma, che si è tenuta sabato 17 dicembre allo Juventus Stadium, è stato rilevante: il tasso di occupazione è cresciuto del 132,2% rispetto allo stesso week end dell’anno precedente, la tariffa media per camera ha sfiorato i 90 euro (+19,7%) e i ricavi sono aumentati del 177,8%.

Buone notizie anche dal Capodanno sotto la Mole: tra il 31 dicembre e il 7 gennaio il tasso di occupazione camere ha superato il 60%, totalizzando un +16% rispetto al 2015, con una tariffa media per camera in crescita del 3,7% rispetto a Capodanno 2015.

In aumento del 20,4% i ricavi. Il turista che ha soggiornato a Torino nel 2016 ha tra i 36 e i 65 anni, un livello di istruzione medio. Si tratta di turisti che nel 66% dei casi arrivano a Torino per la prima volta, viaggiano in coppia (46%) o con famiglia (34%), utilizzano l’auto privata (40%) e il treno (36%). Internet è il canale preferito (44% ) per la prenotazione del soggiorno.

La maggior parte dei turisti (77%) viene dall’Italia (Veneto, Emilia, Romagna, Lombardia, Lazio e Toscana), mentre gli stranieri (23%) provengono soprattutto da Francia, Spagna, Gran Bretagna, Belgio e Stati Uniti.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano