7.4 C
Torino
domenica, 19 Maggio 2024

Passero (Alleanza Ass.): “In Italia divari anche per deficit educazione finanziaria”

Più letti

Nuova Società - sponsor

(Adnkronos) – "L'educazione finanziaria è importante per tutti i cittadini e in Italia è rilevante come tematica. Noi abbiamo un deficit dell'educazione finanziaria ed è un indicatore che si traduce in minore opportunità di sviluppo, nonché minore opportunità di benessere diffuso. Ciò comporta inevitabilmente disparità e divario”. Lo ha detto Davide Passero, amministratore delegato di Alleanza Assicurazioni, a margine della Tavola rotonda promossa dalla stessa compagnia assicuratrice in collaborazione con CEOforLIFE, intitolata “Educazione finanziaria al femminile come strumento di equità sociale”, che affronta il tema dell'educazione finanziaria, fondamentale all’interno dei 17 obiettivi SDGs dell’Agenda Onu e delle sei Missioni del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), per promuovere una maggiore cultura finanziaria e assicurativa atta a migliorare l'indipendenza finanziaria delle donne. Maggior sensibilizzazione sul tema, quindi, fornendo loro gli strumenti necessari per acquisire autonomia, empowerment e una maggiore tutela personale e professionale: “Ci sono, in particolare, tre categorie fragili in Italia – spiega Passero – i giovani, i nuovi italiani e le donne. Per le donne il tema è particolarmente rilevante, in quanto incide sulla capacità di autodeterminazione, sulla libertà di pensiero, sulla libertà di azione e crea subordinazione, che non consente una completa emancipazione femminile”.  In particolare, la Missione n. 4 del PNRR mira a rafforzare le condizioni per lo sviluppo di un'economia basata sull'alta conoscenza, competitività̀ e resilienza, partendo dalla consapevolezza delle criticità̀ presenti nel nostro sistema di istruzione, formazione e ricerca: “In Italia c’è un dato alquanto drammatico: 1 denuncia su 3 per violenza è violenza economica e questo sottolinea l'importanza di contribuire a colmare questo Gap, permettendo alle donne e ai giovani nuovi italiani di avere benessere”, conclude.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano