21.9 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Papa Francesco: “Le religioni condannino il terrorismo”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

di Moreno D’Angelo

«Siano condannati in modo chiaro questi atteggiamenti iniqui, che profanano il nome di Dio e inquinano la ricerca religiosa dell’uomo. Siano invece favoriti, ovunque, l’incontro pacifico tra i credenti e una reale libertà religiosa».

Papa Francesco, reduce dal viaggio in Svezia per commemorare i 500 anni della chiesa luterana, ha lanciato un deciso monito ai rappresentati dei vari culti, nel corso di un incontro interreligioso, ribadendo come sia necessario che le religioni condannino sempre e comunque violenze, conflitti, rapimenti e attacchi terroristici seppur giustificati dalla fede in Dio.

La storia è piena di massacri operati da chi urlava “Dio e con noi” e oggi la cosa si ripete. Un appello quanto mai significativo, quello di Francesco, che ha auspicato: «Siano le religioni grembi di vita». Il Papa è sempre più artefice del dialogo interreligioso e di un nuovo ecumenismo che dovrebbe riavvicinare e unire i cristiani del mondo. Un dialogo che viaggia su un percorso di riforme non certo facile.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano