16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Omicidio di San Salvario, arrestato il figlio della vittima

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

È stato arrestato e ora si trova al carcere Emanuele Trimboli, 43 anni, accusato dell’omicidio del padre Mario, 68 anni, ucciso a coltellate nell’abitazione in cui vivevano insieme in via Ribet 14, quartiere San Salvario, a Torino.

Il provvedimento di fermo nei suoi confronti è stato emesso nella notte. Emanuele Trimboli era stato rintracciato nella zona della Gran Madre, dopo che era fuggito dall’appartamento al primo piano in cui è avvenuto il delitto. L’arma utilizzata, un coltello da cucina, con lama di 20 centimetri, è stata inviata al Ris insieme agli abiti del fermato per evidenziarne eventuali tracce ematiche. Il coltello era nel lavello della cucina

A scoprire il corpo del pensionato è stata una delle figlie che si è recata a casa perché preoccupata dal fatto che il papà non rispondeva alle sue telefonate.

Emanuele Trimboli, conviveva con il padre: quando si è accorto di essere stato rintracciato dai carabinieri poco distante della chiesa Gran Madre ha tentato di cambiare strada ma è stato immediatamente fermato.

L’uomo, che soffre di problemi psichici, si è avvalso della facoltà di non rispondere ma gli elementi acquisiti dagli investigatori dell’Arma, tra i quali anche il ritrovamento addosso del telefono del padre, hanno consentito al magistrato di disporne la traduzione in carcere.

Le indagini dei carabinieri ora proseguono per chiarire il movente, anche se alla base del gesto risulterebbero da tempo incomprensioni e litigi familiari.

Intanto la vittima sarà sottoposta ad autopsia per chiarire quante coltellate gli siano state inferte alla schiena: da un primo esame esterno sembrerebbero due. Da stabilire anche l’ora del decesso che potrebbe essere avvenuto in tarda mattinata.

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano