8.7 C
Torino
mercoledì, 28 Settembre 2022

Olimpiadi 2026, assessore Ricca: “Il Piemonte c’è”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

La Regione Piemonte ci crede ancora. Anzi. Ci vuole scommettere. Così che l’assessore piemontese Fabrizio Ricca dice, dopo l’assegnazione delle Olimpiadi Invernali 2026, che il Piemonte “c’è”.

«Accanto a questa grande vittoria dell’Italia, che porta nuovamente le Olimpiadi invernali nel nostro Paese, il Piemonte c’è. E’ questo che possiamo garantire a tutti senza dubbio alcuno: i nostri impianti, le nostre valli, la nostra professionalità che deriva anche dal fatto di aver già ospitato questo grande evento, sono a disposizione del Paese per organizzare una grande edizione dei giochi – afferma l’assessore regionale Fabrizio Ricca -. L’eccellente lavoro del sottosegretario Giorgetti, delle regioni Lombardia e Veneto e del presidente del Coni Malagò potrà fare affidamento anche sulla nostra regione per quello che riguarda la possibilità di ospitare eventi nei nostri impianti. Dal lavoro di squadra nascerà sicuramente una collaborazione proficua per tutti».

Articolo precedenteSchwanzstuck
Articolo successivoConsolatevi con i droni
- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano