20 C
Torino
sabato, 4 Luglio 2020

Normalità

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Torino, scoppia la rivolta contro la polizia in corso Giulio. Quattro anarchici fermati (VIDEO)

Secondo gli anarchici si è trattato di un sopruso delle forze dell'ordine, mentre la polizia replica che il tutto sarebbe scoppiato per impedire l'arresto...
Drake
Drake
Sir Francis Drake nato il 13 luglio 1540. Navigatore e corsaro inglese. Collabora con Nuova Società dal 2017, con la rubrica "I corsivi del corsaro". Una leggenda narra che quando si è in pericolo basta battere sul suo tamburo per vedere le vele delle sue navi all'orizzonte e giungere in soccorso.

Finalmente! Si deve un sincero plauso alla genialata del Tg regionale dell’Emilia Romagna, una volta “terra rossa” per eccellenza, che ha messo in onda il servizio sulla Predappio fascista.

Si aveva davvero un gran bisogno di una bella gita fuori porta in orbace, fez, stivaloni d’ordinanza nero pece, braccia destre alzate con esecuzione sincronica al grido “Duce, a noi!”. Ne si aveva bisogno soprattutto per riscoprire che ogni carnevalata “è bella a mamma sua”, che violenza e prepotenza hanno sempre necessità di accompagnarsi alla leggerezza della stupidità.

- Advertisement -

Soltanto in questo modo diventerà normale un ministro dell’interno versione Rambo (perché no?, in fondo deve dare l’esempio) negri malmenati se non uccisi come avveniva fino agli anni Sessanta nel sud degli Stati Uniti o fino ai primi anni Novanta in Sudafrica, ragazzotti destrorsi che stuprano, pensando di poter emulare i “neri” duri e puri del massacro del Circeo, i camerati Guido, Izzo e Ghira, bravi figli di papà col vizietto di torturare giovani donne.

- Advertisement -

Questa è la normalità di chi oggi comanda in Italia.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Coronavirus, una nuova ordinanza dalla Regione Piemonte

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio firmerà nelle prossime ore una nuova ordinanza. Dal 10 luglio sarà consentita...

‘Ndrangheta in Piemonte, Roberto Rosso ai domiciliari

Il tribunale del Riesame ha concesso gli arresti domiciliari a Roberto Rosso, l'ex assessore regionale del Piemonte in carcere a Torino dal...

Caso Ogr, Cirio: “Per martedì un incontro, troveremo soluzione”

A seguito delle polemiche sulla rilocazione del Covid Hospital inserito all'interno delle Officine Grandi Riparazioni,oggi Il il presidente della Regione Piemonte, Alberto...

Caso Ogr, Laus(PD): “E’ suicida l’idea di guardarle morire”

Il Senatore Mauro Laus del Partito Democratico chiede l'intervento di Regione e Comune per non lasciar morire le Officine Grandi Riparazioni, che...

Università Torino, stop borse di studio per gli “studenti violenti”

Niente borse di studio per gli universitari che sono considerati dei "violenti e facinorosi". Così è stato deciso da un provvedimento, definita...