25.4 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

No Tav: in attesa del 22 rispunta lo spauracchio della lotta armata

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Da settimane il movimento No Tav ha annunciato una giornata di lotta per il sabato 22 febbraio. E come ormai consuetudine in questi casi riaffiora il fantasma del terrorismo.
Questa volta lo fa con una lettera inviata alla redazione torinese dell’Ansa e firmata Noa (Nuclei Operativi Armati), nome già conosciuta agli inquirenti ma che sembra collocarsi in un fitto sottobosco di sigle non meglio specificate.
Tre pagine in cui si annuncia “la lotta armata di liberazione contro il Tav” e in cui i Noa si dichiarano pronti “all’azione diretta nei confronti dei mandanti e degli esecutori della strategia repressiva che sta togliendo libertà e prospettiva al movimento”.
Nella missiva, inviata da Torino e già al vaglio degli investigatori, si poi riferimento ai magistrati titolari dei processi contro i No Tav spiegando come “terroristi sono loro, noi siamo partigiani della libertà”. Non solo. Nelle tre pagine si decreta anche la condanna a morte di quattro persone, non meglio specificate.
Infine, non manca anche un accenno al Movimento Cinque Stelle definito “comico e finto”. “Molti di loro – si legge – stanno misurando il fallimento della loro presenza all’interno di luoghi marci, a molti di loro avevamo detto che non era quella la strada per dare il colpo di grazia a questo Stato, ci hanno ridicolizzato, ora la nostra analisi è pronta ad essere applicata. Non si collabora con chi ha tradito i valori rivoluzionari della resistenza”.
Insomma, il 22 è alle porte e come sempre c’è chi tenta di cavalcare l’onda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 
 
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano