14.1 C
Torino
lunedì, 20 Maggio 2024

No Tav, entro dieci giorni Ltf vuole i soldi di Perino, Bellone e Vair: oltre 200 mila euro

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Duecentomila euro entro dieci giorni. È questa la cifra che Alberto Perino, storico leader del movimento No Tav, e il sindaco Loredana Bellone e il vicesindaco Giorgio Vair, dovranno pagare alla Ltf.
L’ammontare esatto è di 215.043,82, dopo la condanna 15 giorni fa del Tribunale di Torino, sezione distaccata di Susa a titolo di risarcimento per avere ostacolato nel gennaio 2010il sondaggio Tav in località Traduerivi.
Intanto la colletta dei No Tav prosegue e ad oggi sono stati già raccolti oltre 121 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 
 
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano