17.6 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

Niente strisce blu nella zona ospedali. Per il momento

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Tutto era pronto. E invece è arrivato il contro ordine. L’estensione delle strisce blu alla zona degli ospedali tra Molinette, Sant’Anna e Regina Margherita che doveva partire il 16 aprile è per ora sospesa.
La decisione viene al termine dell’incontro, lungo e teso, tra l’assessora ai trasporti Maria Lapietra, Gtt e i vertici degli ospedali interessati. «La sospensione dell’ordinanza è frutto di un lavoro in sinergia tra cittadini – associazioni dei malati – commercianti e parti sociali; un primo passo importante che ci proietta verso un obiettivo comune: la revoca dell’ordinanza», spiega amiche Cutri, della Funzione pubblica Uil.
«Le politiche della mobilità – ha sottolineato l’assessora Lapietra – sono difficili da attuare perché, non di rado, le soluzioni proposte incontrano resistenze di tipo pregiudiziale. Però sono convinta che attraverso la disponibilità di tutti al confronto, abbassando i toni e tenendo durante le discussioni un atteggiamento civile e di rispetto verso gli interlocutori  si possa raggiungere un’intesa positiva per tutte le categorie di cittadini che vivono, lavorano o, comunque, fruiscono dei servizi, pubblici e non, presenti nella zona degli ospedali».
Il prossimo passo dunque è un tavolo condiviso tra Comune e circoscrizione 8, sindacati e Gtt per decidere il futuro dell’area.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano