7.3 C
Torino
martedì, 13 Aprile 2021

Negli ospedali piemontesi riaprono i reparti Covid

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Contagi in crescita, la paura di una terza ondata imminente, le varianti di Covid. Il Piemonte tornato in zona arancione si attrezza per far fronte a un nuovo momento difficile e molti ospedali, di nuovo saturi, stanno attrezzando per riaprire le aree specifiche per pazienti Covid. 

Lo conferma il sindaco degli infermieri Nursind che lanciano un allarme per una categoria impegnata ora non più solo sul fronte delle cure, ma anche della prevenzione con la campagna vaccinale: “Le notizie che ci giungono dai vari ospedali ce lo confermano. Ci troviamo nuovamente di fronte alla necessità di reperire nuove risorse poiché oltre a coprire i turni nei reparti che presto riapriranno, dobbiamo continuare nelle attività di tracciamento, incrementare i punti vaccinali e di conseguenza il numero di somministrazione giornaliere per accelerare il processo di una  attività che rappresenta l  unica risposta possibile”.

Il segretario regionale Nursind Francesco Coppolella precisa: “Ancora di più oggi, rispetto a ieri é fondamentale che le aziende  attingano nuovo personale dalle graduatorie a disposizione per far respirare chi è stato giá spremuto. Esprimiamo infatti la nostra preoccupazione rispetto all impatto psicologico che questo potrebbe avere sui colleghi.Gli infermieri non faranno mancare come sempre il loro contributo anche attraverso lo strumento delle prestazioni aggiuntive ma oggi non é possibile che si guardino i bilanci. Le aziende diano risposte e facciano presto. D’altronde anche dalla Regione è arrivato il monito ad assumere il personale necessario”.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano