24.7 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

'Ndrangheta a Giaveno: tredici condanne

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Si è concluso con tredici condanne, cinque patteggiamenti e un’assoluzione il processo “Esilio”, che ha visto salire sul banco degli imputati presunti appartenenti ad una cosca della ‘ndrnagheta a Giaveno, in provincia di Torino.
Il giudice dell’udienza preliminare Alessandra Danieli ha accolto le tesi dei pubblici ministeri Roberto Sparagna e Stefano Castelli.
Pene fino ad otto anni per le tredici condanne, la più alta inflitta a Giuseppe Mirabella, detto “il nonno”.
Il giudice ha disposto inoltre la confisca dei beni dei condannati.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano