16.9 C
Torino
domenica, 9 Maggio 2021

Napolitano pensa ai Marò: “Tornerete a casa con onore”

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Giorgio Napolitano si attacca ai Marò. Il presidente della Repubblica in queste ore sotto attacco da parte del Movimento Cinque Stelle per aver calpestato la Costituzione, entra a gambe tese sulla vicenda dei due soldati del Battaglione San Marco, accusati dall’India di aver assassinato due pescatori scambiati per pirati.
I due, da tempo baluardi del centro e dell’estrema destra, definiti inspiegabilmente eroi, sono sotto processo a Nuova Delhi, che dovrà stabilire se sono colpevoli o innocenti.
Ma secondo Napolitano le autorità indiane non hanno gestito al meglio la situazione: «Sono stati contraddittori e sconcertanti». Il capo di Stato afferma questo dopo aver ricevuto le delegazioni parlamentari che erano andate in India a trovare Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.
«Il capo di Stato – si legge in una nota del Quirinale – intensificherà i contatti già stabiliti con i capi di Stato dei Paesi amici presso i quali ha incontrato comprensione e attenzione per questo caso doloroso».
Come se non bastasse Giorgio Napolitano ha impugnato la cornetta e ha telefonato ai militari dicendogli: «Tornerete con onore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano