13.7 C
Torino
venerdì, 24 Maggio 2024

Musei, un 2015 da record per Torino: 800mila visitatori in più

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di Giulia Zanotti

L’offerta culturale della città di Torino piace sempre di più. Sono infatti in costante crescita i visitatori dei musei cittadini.
Secondo i dati diffusi dalla Fondazione Torino Musei nel 2015 l’incremento di pubblico è stato del 38 per cento rispetto all’anno precedente con un totale di 800mila visitatori reali e un milione sul web.
Un successo, come spiega la presidente Patrizia Asproni, dovuto soprattutto «a grandi mostre, come quella attuale alla Gam su Monet – dice la presidente Patrizia Asproni – ma soprattutto grazie ad una politica culturale innovativa focalizzata sull’audience development, il coinvolgimento del pubblico e la diversificazione dell’offerta per un turismo di qualità».
Monet, Modigliani e Lichtenstein sono alcune delle grandi mostre su cui la Fondazione ha puntato nello scorso anno, assieme però a una grande diversificazione dell’offerta che ha permesso una crescita dei musei più “piccoli” come Mao e Borgo Medievale che hanno raccolto entrambe più di 100mila visite. Ottimo l’anno anche per la Gam che ha registrato una crescita del 43 per cento.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano