16.6 C
Torino
lunedì, 15 Luglio 2024

Mercato immobiliare a Torino: crescono compravendite e quotazioni

Più letti

Nuova Società - sponsor

A Torino, nel corso del 2022, sono cresciute le compravendite immobiliari residenziali. Lo stesso si può dire per i prezzi al metro quadro. A sottolinearlo ci hanno pensato i dati dell’Agenzia delle Entrate, che hanno confrontato i numeri dell’anno scorso con quelli del 2021, un anno d’oro per il mercato immobiliare a Torino e non solo.

Nel capoluogo piemontese, lo scorso anno sono state concluse 16125 transazioni immobiliari in ambito residenziale, ben il 5,9% in più rispetto all’anno precedente. Si tratta di un dato che fa riflettere se si pensa che, a livello nazionale, il 2022 è stato all’insegna del rallentamento per due motivi. Il primo riguarda il trend inflattivo. Il secondo, invece, i primi accenni dell’inizio del ciclo di normalizzazione dopo la fase pandemica.

Come già accennato, sotto la Mole Antonelliana sono aumentate anche le quotazioni al metro quadro. In questo frangente, si parla dell’1% in più rispetto al 2021.

Secondo le rilevazioni dell’ufficio studi di uno dei principali gruppi immobiliari in Italia, il capoluogo piemontese si contraddistingue per un tempo pari a tre mesi per quanto riguarda la vendita degli immobili di tipo residenziale.

In un periodo di crisi come quello attuale, che sta vedendo diverse persone in difficoltà nell’acquistare casa soprattutto per via del caro mutui – il tasso medio è stato recentemente alzato al 4,24% – non si può non parlare di sconti a fine trattativa. Quello medio ottenuto da chi ha acquistato casa a Torino nel 2022 è stato pari al 14%. A tal proposito, è bene rammentare la presenza di forti variabilità sulla base della qualità dell’unità immobiliare.

Le quotazioni nelle principali zone

Quali sono le quotazioni che hanno caratterizzato la piazza torinese nel 2022 per l’immobiliare residenziale? Guardando al centro storico è possibile notare, nel secondo semestre del 2022, un lieve rialzo rispetto al primo. Per quanto riguarda i prezzi specifici delle case, si parla di circa 2600 euro al metro quadro per gli immobili di tipologia signorile nuovi. Per quelli che necessitano di una ristrutturazione, invece, nel 2022 sono stati chiesti, in media, 2200 euro al metro quadro.

Nella zona di San Secondo, invece, la media dei prezzi delle case al metro quadro si è assestata attorno ai 1900 euro al metro quadro nel secondo semestre dello scorso anno. In un’altra zona molto richiesta negli ultimi periodi, ossia il quartiere Vanchiglia, la quotazione media nel 2022 è stata di 1800 euro al metro quadro, superiore di circa 400 euro rispetto al quartiere di San Donato che, dati alla mano, è stato fra i più apprezzati da chi ha comprato casa a Torino in questi anni.

La situazione attuale

Cosa si può dire della situazione attuale dei prezzi degli immobili a Torino, una città al centro dell’interesse di numerosi professionisti che lavorano a Milano e che non possono permettersi di acquistare casa all’ombra del Duomo? Le rilevazioni relative al mese di maggio 2023 parlano di una media di 1926 euro al metro quadro, con punte minime di 1166 e massime superiori ai 3500.

Rispetto ad altre zone del Paese, gli aumenti sotto la Mole sono decisamente più contenuti. Parliamo, infatti, dello 0,16% in più rispetto al quinto mese del 2022, quando il prezzo medio delle case nel capoluogo piemontese si era fermato a 1923 euro/metro quadro.

In un contesto che, nell’ultimo biennio, ha visto la quotazione maggiore a settembre 2022, con una media di 1950 euro/metro quadro, nel momento in cui si cerca casa non è possibile affidarsi solo alla pancia.

Essenziale, infatti, è procedere con razionalità, dati anche aspetti come la scarsa efficienza energetica degli immobili, un problema congiunturale in molte grandi città.

Chi consulta il web come fonte per gli annunci, dovrebbe quindi evitare riferimenti generalisti come i social e focalizzarsi su siti specializzati. Gli appartamenti in vendita a Torino su www.immobiliovunque.it sono un ottimo esempio da chiamare in causa al proposito: si trovano, infatti, su un sito che si è distinto fin da subito per la presenza esclusiva di annunci postati da agenzie immobiliari, con tutte le garanzie di qualità del caso che questo comporta.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano