19.7 C
Torino
martedì, 16 Luglio 2024

L’innovazione di Nova Coop nel superstore “Botticelli”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Più di ottomila metri quadrati di superficie in un’area ex industriale e dimenticata. Nasce in via Botticelli 85 il Superstore di Nova Coop che dopo il taglio del nastro di questo pomeriggio apre al pubblico il 29 novembre. E quello che promette è un’esperienza di acquisto innovativa e servizi informativi e consulenziali oltre a un sistema di ristorazione aperto tutto il giorno, da colazione a cena, con Cafè, ristorante e Sushi Corner.
Il nuovo centro, di cui 3500 metri quadri sono dedicati alla vendita coop, mentre il parcheggio può ospitare fino a 650 auto, sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 8 alle 21 e la domenica dalle 9 alle 20.
Fare la spesa “Presto e Bene” è il concetto che ha guidato l’intera progettazione dello spazio, per offrire alla clientela un’esperienza di acquisto semplice e gratificante ma anche coerente con il tempo a disposizione, confermando allo stesso tempo l’ampiezza dell’offerta a scaffale e la possibilità di approfondire l’origine e le caratteristiche di ogni prodotto per effettuare una scelta di consumo consapevole.
Da segnalare la presenza dell’Ovale, fulcro di tutta la struttura: uno spazio in cui servizio di informazione e consulenza si uniscono a degustazioni e show cookie, per scoprire i prodotti proposti nel punto vendita. Qui si anche concentra la proposta di freschi e freschissimi.
Presente all’inaugurazione il presidente di Nova Coop Ernesto Dalle Rive che ha osservato come «Il Superstore Coop Botticelli rappresenta un modello di negozio inedito in Piemonte che risponde a una moderna concezione dell’esperienza di acquisto, pensata e calibrata per andare sempre più incontro alle esigenze dei nostri Soci e Clienti. Questo nuovo punto vendita incarna la nostra visione del ruolo affidato alla grande distribuzione e testimonia ancora una volta la capacità di Nova Coop di leggere le trasformazioni in atto nella società e nei consumi, proponendo modelli all’avanguardia senza mai trascurare la qualità, l’eticità e l’attenzione a temi sempre più cruciali come la salute, l’impegno a soddisfare il consumatore e il rispetto per l’ambiente. Con quest’apertura Nova Coop conferma la sua capacità di radicamento sul territorio e l’attenzione a instaurare sinergie con le realtà locali portando a compimento importanti azioni di rigenerazione urbana».
Tra le novità del punto vendita anche quella della digitalizzazione che aiuta a risparmiare tempo ed evitare attese, secondo la logica del “Presto e Bene”. I reparti gastronomia, il corner Bar e l’angolo sushi sono dotati di totem touch screen “Zero Attesa” connessi a un dispositivo portatile mediante il quale il cliente può selezionare i prodotti e le quantità desiderate, prenotarli e ritirarli quando viene avvisato da un messaggio, senza attendere il proprio turno al banco. Grazie alla geolocalizzazione e a un totem informativo posto all’ingresso del supermercato è inoltre possibile individuare in pochissimo tempo la corsia o il reparto in cui si trova il prodotto cercato, riducendo il tempo dedicato alla spesa. Il punto vendita è dotato di 12 casse tradizionali, 5 self e 4 “fast lane” completamente automatiche.
Accanto alla tecnologia c’è anche l’attenzione per il territorio e la qualità del cibo. infatti, sarà attivo due volte a settimana, Info.food, il primo servizio in Italia di consulenza nutrizionale gratuita nei punti vendita Coop, lanciato a marzo 2018. Verranno poi attivati i progetti Buon Fine, per il conferimento dell’invenduto a enti caritativi locali, le attività di Educazione al Consumo in favore di scuole e privati, i percorsi di protagonismo giovanile di Coop Academy, che disporranno di una presenza nello Spazio Socio Coop situato all’ingresso.
L’apertura del nuovo maxi store porta con sé 214 posti di lavoro, di cui il 70 per cento sono nuove assunzioni e il 30 per cento trasferimenti da altri punti vendita.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano