20.2 C
Torino
giovedì, 13 Agosto 2020

L'Imbarchino verso la riapertura. Il Cacao resta chiuso: nessuna gara

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Andrea Doi
Andrea Doi
Giornalista dal 1997. Ha iniziato nel '93 al quotidiano La Nuova Sardegna. Ha lavorato per Il Manifesto, Torino Sera, La Stampa. Tra le sue collaborazioni: Luna Nuova, Il Risveglio del Canavese, Il Venerdì di Repubblica, Huffington Post, Avvenimenti e Left. Dal 2007 a Nuova Società, di cui è il direttore dal 2017.

Mentre per l’Imbarchino si va verso la tanto sospirata riapertura estiva, per il Cacao il destino resta oscuro.
Infatti per il primo, storico locale sulle rive del Po, all’interno del parco del Valentino, il contratto di concessione tra Comune di Torino e dal raggruppamento“Amici dell’Imbarchino” sarà firmato a breve, consentendo dunque di incominciare con i lavori di ristrutturazione, dopo i danni provocati dall’alluvione di due anni fa.
«Il locale – dicono da Palazzo di Città – nel progetto di gestione presentato dal raggruppamento che si è aggiudicato la gara di concessione, sarà bar, ristorante, ospiterà mostre, concerti di giovani gruppi emergenti, rassegne cinematografiche, sarà anche luogo di incontro per famiglie con bambini e punto di servizi per studenti, mettendo a disposizione gratuitamente una sala studio dal mattino al tardo pomeriggio».
Come detto invece il destino del Cacao non è dei più rosei. Si è deciso infatti di non procedere all’aggiudicazione della gara relativa alla concessione della discoteca del Valentino.
Spiegano dal Comune: «Un provvedimento necessario poiché il precedente concessionario ha lasciato la struttura in una condizione tale da non consentirne l’utilizzo immediato o, comunque, a breve termine.»
«Allo stato attuale infatti, per ospitare attività pubbliche di intrattenimento, occorrerebbero interventi rilevanti da effettuarsi nel rispetto dei vincoli paesaggistici del bene».
«Per l’ex locale di intrattenimento nel parco del Valentino inizia ora una nuova fase istruttoria e di studio tecnico per individuarne la possibile futura configurazione», concludono

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Concorso per dirigenti Comune di Torino, terza puntata: la riammissione

“Più che un concorso sembra una giallo a puntate”, così alcuni concorrenti hanno commentato le novità pubblicate ieri dalla commissione dell’ormai famoso...

Via Germagnano; ‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’: “Nessun blitz ferragostano, il Comune si assuma la responsabilità”

“‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’ esprimono forte preoccupazione riguardo all’iniziativa di sgombero del campo di via Germagnano che coinvolge circa 100...

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...

Caso Embraco, Cirio: “Da parti in causa serve risposta chiara”

"Seguo la vicenda Embraco ormai da due anni ed è inammissibile che solo oggi, per la prima volta, si siano trovati seduti...