18.1 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Last minute sotto casa: cibo in saldo contro gli sprechi

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Basta registrarsi gratuitamente sul sito, poi un sms al telefonino che avvertirà gli utenti dell’occasione dell’ultimo minuto.
Ma stavolta non si tratta di viaggi a costo quasi zero, bensì, di cibo. “Last minute sotto casa”. Un progetto firmato Politecnico di Torino in collaborazione con l’Ascom Confcommercio del capoluogo piemontese.
Nel sito www.lastminuteesottocasa.it, si possono trovare le offerte dei commercianti di alimentari. Dalla pasta fresca al pane, da frutta e verdura alla carne. Il cliente, non dovrà neanche allontanarsi troppo da casa, infatti, il programma tiene conto dei negozi vicini all’utente. «Diamo ai commercianti l’opportunità di vendere a prezzi scontati prodotti deperibili o in scadenza che altrimenti dovrebbero buttare – spiega il curatore del progetto, Francesco Ardito. «È anche un aiuto per le famiglie in un momento di difficoltà – aggiunge Maria Luisa Coppa, presidente di Ascom Torino – e uno stimolo verso la digitalizzazione dei negozi».
Al progetto si sono già iscritti 7mila utenti in tutta Italia, 4mila quelli torinesi. Mentre sono 140 gli esercizi commerciali legati al last minute sotto casa.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano