23.3 C
Torino
domenica, 14 Luglio 2024

L’allarme di Cirio: “Terapia intensiva satura in tutto il Piemonte”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Il governatore del Piemonte Alberto Cirio, lancia il grido d’allarme per i posti letto in terapia intensiva: “Stiamo arrivando al livello di saturazione della terapia intensiva, nonostante la Regione Piemonte abbia raddoppiato i posti letto. Se questa curva non si abbassa rischiamo davvero di non farcela, di qui il mio appello accorato a Roma di inviare ventilatori in base alle effettive urgenze e agli effettivi bisogno“. Così il Presidente della regione ai microfoni di Centocittà, su Radio Uno RAI.

C’è anche la conferma dei nervi tesi con il governo centrale sugli approvvigionamenti di materiale sanitario: “C’è molta tensione”, afferma Cirio, “Qualcosa inizia ad arrivare ma è ancora poco”. Alberto Cirio quindi, con queste sue dichiarazioni, si unisce a molti altri governatori della nostra Nazione, che ritengono insufficienti e in netto ritardo l’approvvigionamento sanitario. In un momento di massima urgenza sicuramente i tempi sono troppo lunghi rispetto all’emergenza sanitaria in corso.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano