24.9 C
Torino
sabato, 13 Luglio 2024

Intesa crea nuovi posti di lavoro a Torino, Appendino: “Orgogliosi della scelta”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

«La scelta di Torino come sede del polo assicurativo ci riempie di orgoglio perché significa almeno 250 nuovi posti di lavoro. Qui ci sono due sfide: c’è un territorio che vuole partire e rinnovare la sua vocazione assicurativa e c’è la sfida dell’innovazione che ha legami con tutto il resto, compreso l’ambito assicurativo. Si pensi, per esempio, alla guida autonoma. Qui c’è storia, futuro e posti di lavoro, non possiamo che ringraziare Intesa». Così la prima cittadina, Chiara Appendino, condivide la decisione di Intesa Sanpaolo.

Infatti, come annunciato da Nicola Fioravanti, responsabile della Divisione Insurance del Gruppo, entro il 2021 l’istituto bancario incrementerà il suo organico su Torino fino a un massimo di 500 persone impiegate, contro le attuali 250.

«Il capoluogo piemontese diventerà la capitale della cultura assicurativa in Italia e per fare questo ci vorranno risorse umane e competenze.» annuncia Fioravanti «Competenze che verranno create anche grazie a un master di II livello in campo assicurativo che Intesa Sanpaolo realizzerà con Compagnia di Sanpaolo, Reale Mutua, Collegio Carlo Alberto, Unito e Politecnico».

Torino, dunque, potrà crescere anche grazie alle risorse che metterà a disposizione Intesa Sanpaolo «L’assicurazione sarà sempre più basata su un grande uso dei dati, la scienza dei dati e sull’intelligenza artificiale.» spiega Carlo Messina, direttore generale del Gruppo, «Quello che conterà nel futuro delle assicurazioni è la qualità dei servizi e noi come grande banca abbiamo una tradizione di eccellenza nella qualità dei servizi a Torino. Stiamo crescendo, stiamo assumendo, stiamo formando persone per il futuro del risparmio, della protezione, della previdenza».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano