15.1 C
Torino
mercoledì, 29 Giugno 2022

Incendio di Beinasco: inquinanti hanno raggiunto concentrazione massima

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

C’è preoccupazione per l’inquinamento derivante dall’incendio scoppiato domenica a Beinasco, nel capannoni industriale della ditta Demap, contenente materiale plastico. I tecnici dell’Arpa sono al lavoro per monitorare la qualità dell’aria a Torino e nelle zone limitrofe. 

A preoccupare è la ricaduta delle polveri incombuste e dei gas, dopo che nella tarda serata di ieri, a causa dell’inversione termica, le concentrazioni di inquinanti hanno raggiunto il valore massimo. Alcune scuole di Beinasco, a causa della nube tossica, sono rimaste chiuse e riapriranno solo quando l’area sarà messa in sicurezza.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano