20.9 C
Torino
venerdì, 19 Luglio 2024

Il Comune di Torino a rischio dissesto

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Lo dice senza mezzi termini la sindaca Chiara Appendino. L’emergenza Covid potrebbe costare il dissesto al Comune di Torino. Per questo la prima cittadina lancia un allarme al Governo: “I tre miliardi del governo non sono sufficienti. Se entro il 31 luglio il governo non dovesse intervenire, noi saremo uno dei Comuni, con tanti altri, che dovrà andare in dissesto, perchè non potremo dichiarare gli equilibri di bilancio”. 

Appendino è intervenuta alla trasmissione Centocittà su Radio Rai mettendo in tavola i conti poco confortanti di Palazzo di Città che tra tasse sospese e aiuti ha un buco di oltre 200 milioni: “A noi mancano più di 230 milioni su bilancio di un miliardo e trecento milioni di euro – ha spiegato – con questo intervento del governo pensiamo di recuperare 80 milioni, è evidente che i 3 miliardi non sono bastano”. 

L’augurio della sindaca, dunque, è che il governo “vada avanti con il dialogo e che vengano stanziate ulteriori risorse prima del 31 luglio”. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano