20.6 C
Torino
mercoledì, 24 Luglio 2024

I sentieri della collina torinese saranno più tutelati

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Torino si impegna a tutelare di più i sentieri della collina torinese. La Giunta comunale, infatti, ha approvato un protocollo d’intesa tra l’Ente di Gestione delle Aree protette del Po e della Collina Torinese e la Città di Torino in relazione alla gestione e promozione dei sentieri.
L’attenzione ai sentieri da parte del capoluogo piemontese dura da quindici anni, con un’attività di ripristino dei sentieri e di valorizzazione dei quelli esistenti e con interventi di manutenzione ordinaria in collaborazione con l’associazione Pronatura. Ora, partendo da solide basi, viene incrementata la promozione della rete escursionistica locale e il territorio è valorizzato, con un occhio alle nuove forme di mobilità.
I sentieri, insomma, verranno inseriti negli strumenti di pianificazione urbanistica, con una particolare attenzione a manutenzione, tutela e gestione. Inoltre, viene promosso l’inserimento di questi sentieri in altri piano a carattere strategico per l’area metropolitana torinese. Saranno inoltre organizzati un evento annuale di presentazione delle attività collegato all’organizzazione di una traversata, la predisposizione di un calendario annuale di escursioni, la collocazione della rete in altre iniziative di promozione includendo le escursioni sentieristiche nei pacchetti di carattere turistico in collaborazione con Turismo Torino.
«Continua l’attività di pianificazione territoriale orientata alla difesa dal dissesto idrogeologico – commenta l’assessore all’Ambiente Enzo Lavolta, ideatore del protocollo – A vent’anni dall’alluvione che segnò profondamente il nostro territorio, l’approvazione di questo protocollo conferma che la prevenzione unita alla valorizzazione dei percorsi sentieristici sono una priorità per la nostra Città».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano