27.5 C
Torino
martedì, 23 Luglio 2024

Gli studenti occupano l’Edisu: “Bloccare fondi per studenti in difficoltà”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Occupazione degli uffici Edisu da parte dei collettivi universitari “Noi restiamo” e “Asia Usb” in via Madama Cristina. Gli studenti protestano per chiedere all’Ente del diritto allo studio regionale l’interessamento al caso di una studentessa fuori sede che da inizio anno è sotto sfratto e per chiedere di riattivare i bandi per i giovani in difficoltà. 

“Da giorni chiediamo espressamente un tavolo all’Ente per risolvere la situazione e sbloccare immediatamente i fondi del bando regionale per gli studenti in difficoltà con gli affitti che Edisu gestisce, ma abbiamo ricevuto solo silenzio, come in tutti questi mesi. Il tempo è scaduto: da Edisu e dal presidente Sciretti vogliamo risposte e non c’è ne andremo finché non otterremo un tavolo”, spiegano gli occupanti.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano