5.5 C
Torino
martedì, 9 Marzo 2021

Sestriere, morto sotto una valanga l’alpinista Cala Cimenti

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

L’alpinista e sciatore estremo Carlaberto Cimenti, detto Cala Cimenti, è morto questo pomeriggio sotto una valanga mentre si trovava con un amico, Patrick Negro, di Pragelato e membro della direzione sportiva di Sestriere Spa. I due stavano dirigendosi verso la Valle Argentera, al Sestriere, quando sono stati travolti da una slavina. 

Immediati sono partiti sono partite le segnalazioni dopo che i due risultavano dispersi e i soccorsi alpini si sono attivati. I due sono stati individuati ma per loro non c’è stato nulla da fare.

Cala Cimenti, 46 anni il prossimo 14 febbraio, era un alpinista noto in tutto il mondo anche perchè nel luglio 2019 aveva scalatoil Nanga Parbat, nel Karakorum pakistano, la nona vetta più alta al mondo. 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano