27.7 C
Torino
mercoledì, 17 Luglio 2024

Foto donne e adolescenti sulla metro di Torino: la polizia a caccia dell'autore

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

Spetterà alla polizia postale indagare e scoprire chi si nasconde dietro lo pseudonimo Little William. La sua pagina “Metropolitana di Torino – Surmodernity” è una vera e propria galleria di scatti rubati sulla metropolitana di Torino. Visi di donne, ragazze, alcune apparentemente minorenni. Scatti pubblicati in cui loro sono intente a scivere sms, leggere un libro o ascoltare musica con le cuffiette.
Il misterioso Little William sostiene che è una maniera di raccontare la società e si è già detto, attraverso il sito, disposto a cancellare gli scatti, se le “vittime” ne faranno richiesta. Certamente per lui è stata una bella botta di notorietà. E per uno che ama Oscar Wilde, visto che una sua frase viene citata nella home del sito (“non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli”), la sua fama sta andando oltre il quarto d’ora menzionato dal poeta.
Peccato che questa potrebbe portare a guai seri per il piccolo William. Infatti le fotografie sono state scattate senza autorizzazione, violando la privacy delle donne. E come detto alcune di loro sono oltrettutto minorenni.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano