7.7 C
Torino
sabato, 25 Maggio 2024

Forconi, un 5 dicembre da dimenticare

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

I Forconi hanno rispettato i divieti della Questura di Torino. I manifestanti hanno seguito il provvedimento deciso dopo un tavolo di sicurezza con Prefettura e carabinieri lasciando liberi due punti di ritrovo di piazza Derna e quello a ridosso della rotonda di corso Unità d’Italia.
Presidi invece in piazza Crispi a Torino e in piazza Togliatti a Rivoli, Pinerolo e Nichelino.
Dai numeri registrati sin dalle prime ore del mattino però,era intuibile che la protesta di oggi sarebbe stata ben diversa da quella del 9 dicembre. A fine mattinata, meno di un centinaio di persone sono scese in piazza. «Oggi il Movimento dei Forconi è morto» afferma Giuseppe Tano, referente del Movimento Barriera Libera Derna, nato il 9 dicembre 2013. Parole che riassumono alla perfezione il flop del presidio. Pochissimi manifestanti infreddoliti in un’atmosfera che nulla a che vedere con quella dell’anno scorso, fatta di tensioni e scontri con le forze dell’ordine.scontri . «Ci aspettavamo tanta gente – dicono i pochi presenti – pensionati, operai, licenziati, non c’è nessuno. Forse hanno avuto paura».
Il consigliere regionale e comunale di Fratelli d’Italia Maurizio Marrone pubblica su facebook la foto del presidio davanti al Consiglio comunale di Nichelino, con una ventina di persone e bandiere di Fratelli d’Italia.
«Che la riedizione dei forconi fosse un flop – scrive sul sociale network – era largamente prevedibile dalle pagliacciate (atterraggi in elicottero, piani segreti in codice, picchetti pseudomilitari) e dallo smarcamento delle categorie, ma questa mattina lo spirito originale del 9 dicembre ha rivissuto a Nichelino nella partecipata campagna Fdi-An per le quote tricolore in difesa degli Italiani. E’ morta l’antipolitica, non la voglia di Rivoluzione» .
 
MARRONE
 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano