27.6 C
Torino
martedì, 16 Luglio 2024

Fonsai: per Jonella Ligresti rito immediato il 26 febbraio

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

La procura di Torino ha fissato per il prossimo 26 febbraio la prima udienza del processo a Jonella Ligresti, figlia dell’ingegner Salvatore Ligresti, tra gli indagati dell’inchiesta Fonsai per presunte irregolarità nei conti dell’azienda di famiglia.
La donna, accusata assieme al padre e ai fratelli e agli ex manager della società, di falso in bilancio e aggiottaggio, all’apertura del processo, lo scorso dicembre, aveva chiesto attraverso i suoi legali di patteggiare la pena, quantificabile in tre anni e quattro mesi di reclusione più trentamila euro di multa. Richiesta però respinta dal gup che invece stabiliva per la Ligresti un regolare processo. Per questo i pubblici ministeri titolari dell’inchiesta, Vittorio Nessi e Marco Gianoglio, na hanno chiesto il rito immediato che si svolgerà proprio nelle aule del tribunale di Torino il 26 febbraio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano