9.7 C
Torino
sabato, 18 Maggio 2024

Erika non ce l’ha fatta, morta la donna rimasta schiacciata in piazza San Carlo

Più letti

Nuova Società - sponsor
Giulia Zanotti
Giulia Zanotti
Giornalista dal 2012, muove i suoi primi passi nel mondo dell'informazione all'interno della redazione di Nuova Società. Laureata in Culture Moderne Comparate, con una tesi sul New Journalism americano. Direttore responsabile di Nuova Società dal 2020.

di Giulia Zanotti

Non ce l’ha fatta Erika Pioletti, la donna 38enne di Domodossola che è rimasta gravemente ferita dalla calca di piazza San Carlo nella tragica notte di sabato 3 giugno. il decesso è avvenuto alle 21.56.
La donna era ricoverata all’ospedale San Giovanni Bosco nel reparto di rianimazione dove i medici la monitoravano quotidianamente. La giovane che non era tifosa ma aveva accompagnato il fidanzato a Torino per la finale di Champions League era rimasta schiacciata dalla folla, e forse spinta contro una transenna, al punto da provocare un arresto cardiaco che ha richiesto mezz’ora di rianimazione ma che non ha evitato gravissimi danni celebrali.
Già in mattinata i medici avevano fatto capire che la situazione era disperata. “Gli esami effettuati hanno accertato un gravissimo danno cerebrale a prognosi pessima. Pertanto purtroppo ci si aspetta il decesso della paziente in un brevissimo periodo temporale, al momento non quantificabile” avevano scritto nel bollettino medico. I familiari hanno espresso la volontà di donare gli organi.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano