20.9 C
Torino
sabato, 20 Luglio 2024

Enzo Lavolta: “Biciplan e raccolta differenziata sono le nostre priorità”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Risparmio energetico, Biciplan, raccolta differenziata porta a porta: quando si parla d’ambiente a Torino sono queste le parole d’ordine. L’assessore al Verde Pubblico di Torino Enzo Lavolta e il capogruppo in Sala Rossa del Partito Democratico Michele Paolino hanno ribadito a una sola voce le priorità da mettere in pratica al più presto nel capoluogo piemontese.
«Ho incontrato, in riunione, i consiglieri del Pd – afferma Lavolta – è stato molto proficuo. Innanzitutto ci siamo concentrati sul Biciplan, il piano di mobilità ciclabile nato dall’accordo tra associazioni e circoscrizioni ed approvato la scorso ottobre. I membri del Pd hanno ribadito che impegneranno tempo e risorse per la riuscita e l’evoluzione del progetto». L’obiettivo che si sono posti assessore e consiglieri è tutt’altro che facile: portare la percentuale degli spostamenti in bicicletta dei torinesi dall’attuale 3% al 15%, costruendo piste ciclabili nei tratti della città ora sprovvisti, in modi che spostarsi sulle due ruote diventi un’alternativa sempre più appetibile. «Garantiamo piena copertura economica al piano – ha detto Paolino – Torino è piena di risorse, che vanno solo sfruttate meglio. In questi anni deve diventare una città più vivibile e a misura d’uomo».
Altro punto cardine su cui la maggioranza intende concentrarsi è la raccolta differenziata porta a porta, «un esperimento – spiega Lavolta – iniziato nel quartiere della Crocetta, che ha portato risultati molto positivi in brevissimo tempo. Questo era un primo periodo di prova: ora intendiamo portarla in tutta Torino».
Anche sul «risparmio energetico stiamo lavorando molto – conclude Paolino – assieme all’assessore abbiamo concordato un progetto che ci permetterà, in questo senso, dei passi enormi. Stiamo andando in fretta: già la prossima settimana porteremo la proposta nella riunione dei gruppi consiliari».

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano