20.6 C
Torino
mercoledì, 24 Luglio 2024

Elezioni Torino, Tresso: “Alleanza civica per dar voce a mondi fuori da partiti”

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

“Guardare alle città, Torino in primis, è l’unico modo di pensare a una sinistra rinnovata” spiega Francesco Tresso, consigliere comunale e candidato alle primarie del centrosinistra che venerdì 16 aprile alle ore 18.15 terrà in diretta streaming su Youtube (QUI il link) un incontro con amministratori locali tra cui Marco Bucci sindaco di Genova, Matteo Lepore assessore e candidato sindaco di Bologna, Elena Piastra sindaca di Settimo Torinese e Giuliano Pisapia deputato al Parlamento Europeo. Un’occasione per confrontarsi sulle strategie che i Comuni possono condividere per far ripartire le città dopo la crisi causata dalla pandemia. 

Le basi dell’incontro in realtà risalgono al 2019, quando Tresso con Giuliano Pisapia e Beppe Sala, insieme ad altri esponenti del civismo ligure, lombardo e piemontese, diede vita ad Alleanza Civica: “Crediamo che la nostra città possa tornare grande ed essere rimessa al centro dell’Europa solo se saprà guardare ad un piano che la colleghi, non solo infrastrutturalmente, a Genova come a Ginevra, a Lione come a Milano. Torino allarghi gli orizzonti dei propri confini amministrativi guardandoli come soglie strategiche di un’area metropolitana con quasi due milioni di abitanti”.

Tresso è anche fondatore di Capitale Torino: “Quel campo largo che Letta ha evocato il giorno della sua elezione può prendere corpo a partire da Torino e dalle prossime elezioni comunali se si sarà capaci di far collaborare tutte le forze come avvenne a Milano in occasione della eccezionale rimonta di Giuliano Pisapia. Coinvolgendo quelle realtà cittadine che al momento sono lontane da una tradizionale gestione partitica della politica”.

Altri incontri seguiranno, su temi che riguardano l’agenda politica cittadina, coinvolgendo le persone che hanno animato da un anno a questa parte le iniziative di Laboratorio civico e di Capitale Torino. 

“La mia ambizione è quella di mettere a disposizione della città una squadra di persone competenti e motivate, capaci di unire i vari mondi del civismo torinese, portando le loro istanze all’attenzione della coalizione di centrosinistra. Per questo motivo sono pronto a candidarmi alle Primarie del centrosinistra torinese, auspicando che queste si possano organizzare, per rappresentare quelle parti di città che sono attive ma si sentono estranee alla politica, ai partiti e alle loro dinamiche, ma che devono essere ascoltate”, ha concluso Francesco Tresso.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano