24.1 C
Torino
venerdì, 14 Agosto 2020

Elegia dei severi

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Più letti

Nova Coop, 2,6 milioni di premio salario variabile collettivo ai dipendenti

NovaCoop, cooperativa piemontese di consumatori del sistema Coop, darà ai dipendenti un premio di salario variabile collettivo, che complessivamente supera i 2,6 milioni di...

Farinetti, Eataly: “Serve il prelievo forzoso sui conti degli Italiani per la ricostruzione”

Oscar Farinetti il proprietario Eataly, intervistato dal "Fatto Quotidiano", ha paventato una soluzione che secondo lui potrebbe risolvere il problema di come finanziare la...

“Italia ciao”, Povia cambia “Bella ciao” e fa infuriare gli antifascisti (VIDEO)

Il cantautore Giuseppe Povia, come aveva annunciato, ha rivisitato la canzone dei partigiani "Bella ciao", cambiando il testo in "Italia ciao". Una perfomance andata in...

Cronaca della notte di tensione al Caat

È tornata la normalità al mercato agroalimentare di Grugliasco, il Caat. Una notte difficile quella appena trascorsa. Una notte in cui la tensione ha...
Drake
Drake
Sir Francis Drake nato il 13 luglio 1540. Navigatore e corsaro inglese. Collabora con Nuova Società dal 2017, con la rubrica "I corsivi del corsaro". Una leggenda narra che quando si è in pericolo basta battere sul suo tamburo per vedere le vele delle sue navi all'orizzonte e giungere in soccorso.

Con Sergio Marchionne ci ha lasciato un uomo severo: con se stesso, prima che con gli altri. Una caratteristica che precede qualunque giudizio che i suoi aedi hanno riportato nei minimi particolari in questi giorni di biografia mediatica inevitabile.
Sulla severità Marchionne ha costruito la sua etica del lavoro, condivisibile o meno, comunque primaria fonte di ispirazione per dare forma all’autorevolezza professionale che dovrebbe coincidere, ma non sempre accade, con il potere gerarchico. E in nome della severità uomini come Marchionne, che hanno lottato nella vita per realizzarsi o lottare per un sogno, una fede, una visione, chiedono gli straordinari al proprio corpo.
Carne ed ossa, il più delle volte lesionate, che prima o poi presentano il conto, senza appelli supplementari o esami di riparazione (del corpo). D’istinto nella drammaticità degli eventi viene da scrivere o da dire con naturalezza estrema che è il corpo a tradire, ad abbandonarci, a dirci addio con incomprensibile violenza.
Mai cosa più falsa detta e scritta per nascondere quante mortificazioni sono state quotidianamente inflitte al corpo, trascinando in questo gorgo malsano l’incolpevole spirito costretto a giustificare comportamenti e stili di vita insalubri prodotti dalla mente.
Tormenti di vita che più di altri il severo s’infligge e infligge senza risparmio agli altri, rinunciando così anche alla tolleranza, benevola compensazione con cui il severo potrebbe concedere una tregua ai suoi doveri. Imprigionato com’è dentro una disciplina che non gli offre vie d’uscite, raramente avviene.
Al severo non rimane così che fiondarsi nella solitudine, l’unica scelta di vita che cela all’esterno la fragilità di cui siamo permeati e a cui siamo legati per sentirci umani.

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor
Nuova Società - sponsor per la tua pubblicità in questo spazio, contatta la redazione

Primo Piano

Concorso per dirigenti Comune di Torino, terza puntata: la riammissione

“Più che un concorso sembra una giallo a puntate”, così alcuni concorrenti hanno commentato le novità pubblicate ieri dalla commissione dell’ormai famoso...

Via Germagnano; ‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’: “Nessun blitz ferragostano, il Comune si assuma la responsabilità”

“‘DemoS’, ‘Torino in Comune’ e ‘LUV’ esprimono forte preoccupazione riguardo all’iniziativa di sgombero del campo di via Germagnano che coinvolge circa 100...

Il pasticcio dei Voucher scuola della Regione Piemonte

Avevano appena ricevuto la mail che confermava l'assegnazione dei voucher scuola per l'anno 2020/21 ma 45 famiglie piemontesi hanno potuto gioire ben...

Torino città Covidless

La città di Torino ha ricevuto oggi l'attestazione Covidless Approach&Trust. Un riconoscimento frutto del progetto di ricerca che ha analizzato le risposte...

Caso Embraco, Cirio: “Da parti in causa serve risposta chiara”

"Seguo la vicenda Embraco ormai da due anni ed è inammissibile che solo oggi, per la prima volta, si siano trovati seduti...