24.3 C
Torino
mercoledì, 17 Luglio 2024

Eataly, Farinetti cede il 20% delle quote

Più letti

Nuova Società - sponsor
Redazione
Redazione
Nuova Società nasce nel 1972 come quindicinale. Nel 1982 finisce la pubblicazione. Nel 2007 torna in edicola, fino al 2009, quando passa ad una prima versione online, per ritornare al cartaceo come mensile nel 2015. Dopo due anni diventa quotidiano online.

Tutto come da programma: Eataly si prepara all’entrata in Borsa. La banca d’investimenti Tamburi Investment Partners ha infatti acquisito il 20%, con un investimento da 120 milioni di euro, in un’operazione tramite il veicolo di Tip Clubitaly, del pacchetto dell’azienda, evidenziando che l’obiettivo è quello di quotare Eataly in Borsa nel 2016-17.
«La famiglia Farinetti che, insieme agli storici soci già Unieuro controlla Eataly tramite la Eatinvest, scende dall’80% al 60% per fare entrare Tamburi Investments Partners tramite la Clubitaly», si legge in una nota del gruppo.
«L’abbiamo fatto per due motivi: futura quotazione in borsa, che ci piacerebbe raggiungere entro il 2017, dove l’esperienza del team Tamburi potrà essere fondamentale e per mettere liquidità in azienda, visto l’importante piano di sviluppo italiano ed estero previsto nei prossimi anni».
«Restano al timone di Eataly Oscar Farinetti, presidente, ed i due figli Francesco e Nicola con il socio e amministratore delegato Luca Baffigo Filangieri; il terzo figlio di Farinetti, Andrea, segue le aziende produttive», conclude la nota.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -Nuova Società - sponsor

Articoli correlati

Nuova Società - sponsor

Primo Piano